vitosugamelilogodefinitivowhiteicon
vito_sugameli_logo_definitivo_white
vito_sugameli_logo_definitivo_white

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
whatsapp
phone

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
whatsapp
messenger
spotify

facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube

Cookie policy  Privacy Policy  Immagini stock da Envato Elements In questo sito sono presenti link di affiliazione

Background post

© Vito Sugameli Filmmaker | Video Cinematografici e Siti Web in provincia di Trapani, Palermo, Roma, Milano | P.I. 02808650812 | All Right Reserved | Powered by me.

Flazio, la recensione della migliore piattaforma no code in Italia per creare siti web

02/07/2023 23:00

Vito Sugameli

Recensioni, Flazio, Piattaforma No Code,

Flazio migliore piattaforma no code

Versatile, economica, in continua espansione (semplificata dall'intelligenza artificiale). Ecco perché Flazio è la migliore piattaforma per realizzare siti web.

Logo Flazio

Qui sul blog ho raccontato spesso la mia attività di creazione e restyling di siti web. Ho iniziato a occuparmi di siti per passione e con il tempo amici e conoscenti hanno iniziato a rivolgersi a me per un consiglio. Così (come spesso accade nella mia vita) mi sono detto: perché non iniziare a studiare seriamente e farne un lavoro? Da autodidatta il mio approccio è sempre orientato alla risoluzione dei problemi: «Se io avessi bisogno di un sito web cosa chiederei alla persona che me lo realizza?». E ancora: «come potrei semplificare il lavoro in fase di creazione del sito e al tempo stesso permettere ai miei clienti di gestire la loro pagina web in autonomia anche dopo la consegna?».

Nel cercare risposte a queste domande, ho sperimentato varie piattaforme no code, ritenendo Flazio la soluzione ideale per realizzare siti web. Nel “recensire” questa piattaforma, provo a conciliare un’ottica che tenga conto sia delle esigenze di chi crea siti, sia del cliente in cerca di una soluzione economica, rapida e facile da usare.

Team Flazio

Programmatori vs piattaforme no code: quali sono le differenze?

Se ti stai chiedendo cosa vuol dire no code, te lo spiego in poche - spero semplici - parole: si tratta di piattaforme che consentono di progettare la propria soluzione web grazie a un'interfaccia grafica semplificata, senza dover scrivere il codice sorgente e vedendo applicate in tempo reale le modifiche; per questa ragione, i tempi di realizzazione sono relativamente rapidi e le soluzioni economiche. Mentre se ti dovessi affidare a uno sviluppatore web, avresti la garanzia di trasformare con la massima precisione la tua idea in applicazione o sito web ma ad un costo e con tempi di sviluppo decisamente maggiori. La principale differenza, in sostanza, risiede nel livello di coinvolgimento dell'utente nel processo di sviluppo, con una drastica riduzione - nel caso delle piattaforme no code - della dipendenza dai programmatori tradizionali.

Le piattaforme no code sono soluzioni rivolte ai neofiti, appassionati informatici o a coloro che non intendono spendere grandi somme di denaro nella fase iniziale di avvio della propria attività online - perciò lo capisco se ai programmatori e web developer non piace questo elemento. Del resto, se vogliamo azzardare un paragone con la fotografia, la rivoluzione digitale ha permesso a chiunque di firmarsi fotografo - alle volte con risultati da far impallidire perfino i professionisti legati all'analogico - e con il diffondersi dell'intelligenza artificiale molti lavori oggi considerati complessi diventeranno alla portata di tutti. Questo non significa che i professionisti altamente specializzati spariranno dalla circolazione, tutt'altro. Ma su questo argomento ci tornerò un'altra volta.

Flazio premiata Financial Times

Il mio inizio con Flazio

Flazio è stata premiata dal Financial Times nel 2023 tra le aziende in Europa con la maggiore crescita di fatturato dell'ultimo triennio. La mia avventura con questa piattaforma però inizia 5 anni prima, quando il suo nome circolava principalmente sui social media tramite delle inserzioni sponsorizzate.

Ho scoperto Flazio nel 2018, quando gli sviluppatori mi hanno supportato nel trasferimento da Aruba di Silenzioinsala.com, blog di informazione cinematografica che ho fondato e che curo e sostengo ancora oggi. Al contrario di altre piattaforme che mi avevano dato filo da torcere, Flazio si è subito rivelato lo strumento giusto per le mie esigenze: anche per chi non ha competenze avanzate, è possibile realizzare siti web - anche piuttosto elaborati - e continuare a gestirli in prima persona nel tempo. Inoltre (è sempre piacevole sottolinearlo) Flazio è una piattaforma 100% made in Italy: la storia di successo di due giovani fratelli siciliani, Elisa e Flavio Fazio.

Flazio fondatori

Tra i vantaggi di Flazio c'è il prezzo

Non sarei io se, nell’elencare i vantaggi di Flazio, non partissi parlando di risparmio: questa piattaforma è infatti a oggi la più economica in commercio. Per capirci, rispetto a Squarespace si risparmia il 75%. La versione Professional di Flazio costa 9 euro al mese oppure €99 all’anno, ma la maggior parte delle funzionalità sono fruibili anche in versione Free. A differenza di altre piattaforme no code, Flazio non adatta automaticamente il vostro sito alla versione mobile: dovrete farlo voi dall'apposito menù. Questo garantisce una personalizzazione maggiore oltre a stimolare la vostra creatività.

 

Uno degli aspetti più interessanti e innovativi di Flazio è che potenzialmente creare un sito con questa piattaforma è gratis. Il mio consiglio è, in effetti, di iniziare a usare il servizio base gratuito per imparare a destreggiarsi con gli strumenti della piattaforma tra cui: creazione del layout, scelta del modello, editing dei testi e caricamento delle immagini, blog (semplicissimo da usare). Quando si è preso confidenza con lo strumento, si può in ogni momento passare alla versione Professional che consente di usufruire di ulteriori strumenti di personalizzazione (dominio, fino a 5 caselle e-mail professionali, statistiche complete e spazio illimitato). Qualora decidessi di passare alla versione Pro, puoi risparmiare €10 se utilizzi il mio codice sconto VI640AF.

A chi è consigliata Flazio

Se lo chiedete a me, Flazio è la piattaforma perfetta per costruire il sito vetrina per piccole imprese, associazioni, liberi professionisti. Si può di fatto realizzare un sito web esteticamente gradevole e facile da navigare in pochi passi: particolarmente utile, per questo, è l'editor drag & drop che permette di inserire ogni singolo elemento nella pagina spostandolo dal menù alla posizione desiderata. A chi vuole “imparare facendo”, l'editor propone anche un supporto dedicato che spiega (in un video) come utilizzare al meglio gli strumenti di creazione. 

Inoltre, è vero che Flazio è “no code” ma non vieta affatto ai pro l’integrazione di codice CSS e JavaScript in ogni pagina (head e body inclusi): se te ne intendi, insomma, puoi ottimizzare il tuo sito web anche a livelli di profondità come ho fatto io, ad esempio inserendo un video loop creato da me in homepage.

editor-flazio.png

Tra le sezioni più efficienti e facili da usare ci sono quelle con funzionalità per l’e-commerce o i servizi di booking online, per esempio per i bed & breakfastcon anche spazi dedicati alle recensioni degli utenti e un comodo gestionale per le prenotazioni. Intendiamoci, Flazio è estremamente semplice ed intuitivo ma è pur sempre un “sistema chiuso”. Cosa vuol dire? Che sarà meno vulnerabile da attacchi informatici e proprio per questo impossibile da rivoluzionare. Dunque, non aspettatevi una versione economica di Shopify o Wordpress.org; meno che mai di modificare il codice sorgente di Flazio: sebbene parlino la stessa lingua, sono piattaforme molto diverse che si rivolgono a clienti altrettanto diversi.

 

Ultimo aspetto da segnalare, che ho potuto sperimentare per esempio con il nostro magazine cinematografico Silenzioinsala.com, sono le funzioni di Flazio legate all’editor del blog: semplici e diversificate, ma con delle limitazioni di impaginazione e struttura (sia da desktop che da mobile). Nel menù, infatti, si può scegliere tra un numero elevato di elementi: caselle di testo, immagini e gallery, video, audio, pulsanti con link, collegamenti (anche social). Sarà quindi facile realizzare un blog minimale con numerosi stili di testo e varie funzionalità multimediali che permetteranno al contenuto di posizionarsi nelle prime pagine dei motori di ricerca, merito anche della SEO semplificata. Per saperne di più, vi invito a leggere il blog e unirvi ai canali social di Flazio - specialmente Youtube - dove troverete preziosi consigli e utili tutorial per destreggiarvi nell'editor.

migliorare-posizionamento-flazio.jpeg

Qualche esempio di sito web realizzato con Flazio

Se non vedi non credi? Allora continua a navigare sul mio sito, visto che l’ho realizzato proprio io… con Flazio. E, lo ammetto, è uno dei siti più elaborati che ho realizzato con questa piattaforma. Ogni sito realizzato con Flazio ha richiesto diverso tempo e dedizione ma mi ritengo soddisfatto del risultato finale: dall'ecommerce per il brand artigianale Aystone al sito dell’associazione Piano9 Produzioni. Ogni sfida mi ha permesso di approfondire la piattaforma, studiarla e apprezzarne pregi e potenzialità.

Mi sono chiesto più volte: «Con altre piattaforme avrei ottenuto lo stesso risultato?». Non proprio. In passato utilizzavo Jimdo e oltre ad aver sperimentato una pessima esperienza generale, non ho mai raggiunto i risultati ottenuti con Flazio in meno di 2 anni in termini SEO (con le parole chiave che ho scelto per il mio sito, sono primo nei motori di ricerca) e di personalizzazione grafica. Wordpress rimane la soluzione più diffusa per grandi imprese e progetti editoriali importanti, dove a lavorarci nel backend sono giornalisti o web agency, ovvero persone specializzate e stipendiate. Se non appartenete a questa categoria, Flazio diventa la soluzione ideale, economica e performante.

flazio-sito-no-code-migliore-in-italia.png

Nessuna piattaforma no code è perfetta

Con questo articolo voglio mettere le cose in chiaro: non esiste la piattaforma no code perfetta, pertanto anche Flazio ha degli aspetti negativi che bisogna tenere in considerazione prima di sottoscrivere l'abbonamento. Vediamo quali sono, secondo la mia esperienza personale:
 

  1. Assistenza
    Mi dispiace ammetterlo ma i tempi di risposta sono davvero molto lunghi e spesso le soluzioni troppo blande, che spingono a richiedere assistenza a pagamento se si vuole davvero risolvere il problema. Rispetto a qualche anno fa ho notato dei leggeri miglioramenti e una maggiore predisposizione all'ascolto, ma la strada è ancora lunga e in salita per equipararla alla concorrenza. La sensazione è che servirebbero nuovi customer care specialist da affiancare all'onnipresente Julian.
     
  2. Bug o errori
    L'editor permette una personalizzazione grafica come pochi altri. Questo genera dei pro a livello creativo ma al contempo dei contro dal punto di vista tecnico, dato che si sono accumulati nel corso degli anni errori di codice che è impossibile correggere senza passare dall'assistenza (vedi punto 1): tabelle che non memorizzano le modifiche, ombre ed effetti grafici che non vengono applicati, dimensione dei font e spazi tra i paragrafi discrepanti rispetto alla versione online, grassetti e corsivi che non rispecchiano l'editor, elementi palesemente di una generazione fa abbandonati a loro triste destino... insomma, la lista è lunga. Nonostante diverse segnalazioni, questi errori sono ancora lì. Per caso servono beta tester?
     
  3. Aspetti migliorabili
    Se potessi avere un filo diretto con i programmatori, tra le altre cose chiederei di ottimizzare la SEO (non si può ad esempio intervenire sul redirect 301 o https/http); rendere maggiormente personalizzabile la versione Mobile del proprio sito (soprattutto il menù è troppo limitato) e riscrivere di sana pianta la Newsletter, allo stato attuale ferma ai primi anni 2000. Nel mio piccolo, sono riuscito a convincere il team tecnico a introdurre una miglioria nel blog che consente di inserire nuovi elementi in qualsiasi punto del post, cliccando sul pulsante + presente tra una sezione e l'altra (prima questo tasto era presente solo alla fine del post, rendendo ostica la modifica o aggiunta di nuovi elementi dopo la pubblicazione).
     
  4. Attenzione alle offerte!
    L'email marketing di Flazio può risultare invadente, poiché spesso si manifesta sulla homepage o attraverso email contenenti offerte e promozioni, che in gran parte offrono effettivi vantaggi economici. Tuttavia, talvolta tali promozioni peccano di trasparenza. Un esempio è l'offerta di tre anni di Flazio Pro + SEO omaggio. Sebbene si verifichi un risparmio effettivo di 50€ sull'abbonamento per la durata specificata, la SEO omaggio implica un processo di ottimizzazione più snello, gestito completamente da Flazio. Questo differisce dal pacchetto SEO venduto separatamente a 250€, che consente all'utente di fissare una chiamata con uno specialista SEO, offrendo maggiore controllo e consapevolezza sugli interventi apportati dal team. In sostanza, non si tratta dello stesso servizio, ma questa differenza non è chiaramente evidenziata al momento dell'acquisto.
Flazio gestionale

Spero che i miei suggerimenti ti siano stati utili. Ci tengo a sottolineare che non si tratta di un articolo sponsorizzato: rispetta al 100% la mia esperienza d'uso. Se decidi di utilizzare il codice sconto VI640AF mi riconosci una percentuale sul tuo abbonamento (a te non cambia nulla, ma in questo modo mi aiuti a sostenere il blog). Se hai bisogno di un sito web per la tua attività, puoi scrivermi (senza impegno) e richiedere un preventivo gratuito. Sarò felice di illustrarti personalmente il mio metodo di lavoro.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder